Barbara d’Urso, ecco la donna della TV che stima e sulla chirurgia: “La natura mi ha voluto bene!”

Barbara d’Urso, intervistata tra le pagine di Panorama, oltre a parlare di Alberto Mezzetti, ha raccontato di non avere paura d’invecchiare e di lavorare 12 ore al giorno. Dopo una stagione di successi tra Pomeriggio 5, Domenica Live e Grande Fratello, per lei arriva anche la nuova stagione de La Dottoressa Giò.

Barbara d’Urso, i segreti di una star

La nostra Carmelita Nazionale è una grande lavoratrice tanto che i colleghi di Cologno l’hanno soprannominata “l’aguzzina” per via dei suoi ritmi di lavoro. Lei ammette candidamente di lavorare con passione e dedizione e di non sopportare chi non fa altrettanto: “Non mi piace chi lavora per timbrare il cartellino”.

Molti la amano ma altrettanti la criticano. Ma Barbara d’Urso non si sofferma sui dettagli, non vuole “fomentare le polemiche”: “Alla fine, negli anni, ho imparato a costruire castelli con le pietre che mi tirano addosso”. Tra le donne che stima c’è anche Maria De Filippi, e negli altri ambienti anche “le ricercatrici, i medici, le volontarie… donne che combattono ogni giorno”.

Il suo salotto del pomeriggio è ambitissimo da tutti, politici compresi: “I politici vengono da me perché li metto a loro agio. E’ diverso. Faccio anche domande scomode ma non li attacco. Li metto nelle condizioni di rispondere”. In ultimo, ha rivendicato il fatto di non avere mai usato la chirurgia estetica anche se ne è a favore: “Grazie a Dio la natura mi ha voluto bene”.

Giornalista, blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto